ariannatinti@libero.it

(+39) 349 53 22 942

   

Attenzione ai prodotti on-line!

Creme o altri prodotti venduti non solo come cosmetici, ma anche per la cura di alcune patologie cutanee, sono spesso etichettati come “ipoallergenici” o “senza profumi” e, invece, potrebbero contenere sostanze chimiche che possono provocare irritazioni o peggiorare malattie della pelle.

Alcuni ricercatori di una università americana hanno pubblicato recentemente un interessante articolo, in cui spiegano di aver condotto uno studio sui prodotti idratanti per il corpo maggiormente venduti attraverso i maggiori distributori di prodotti on-line (Amazon, Target e Walmart).

Dai risultati è emerso che solo 21, il 12%, dei 174 prodotti individuati erano privi di allergeni. I prodotti idratanti più popolari erano le lozioni (59%), quindi creme (13%), olii (12%), burri (8%) e pomate (2%). Molti degli idratanti contenevano fragranze e sostanze chimiche come parabeni e tocoferolo che possono causare eruzioni cutanee e il peggioramento di problemi come eczema e psoriasi. Inoltre, circa l’83% dei prodotti idratanti etichettati come “ipoallergenici” contenevano almeno un ingrediente potenzialmente causa di reazioni allergiche e il 45% dei prodotti che presumibilmente erano “senza profumi” in realtà conteneva un profumo o un’essenza botanica. E per finire, i prodotti messi in vendita per persone con problemi cutanei tendevano ad avere un costo più alto, anche se contenevano sostanze che potevano peggiorare tali malattie.

Attraverso questa ricerca americana si è potuto focalizzare il fatto che alcuni prodotti, benché riportino la dicitura “ipoallergenici” o siano consigliati a livello dermatologico, oltre a non contribuire affatto a risolvere i problemi della pelle, possono, al contrario, peggiorarli. Gli esperti hanno spiegato che non esiste un prodotto cosmetico a rischio zero. Per i prodotti idratanti, la paraffina o il burro di karité hanno un rischio minore, ma non basta, sarebbe meglio scegliere prodotti con pochi ingredienti.

Lo studio conferma che le etichette non garantiscono necessariamente un prodotto sicuro ed efficace e che, perciò, i consumatori non possono sapere con certezza quali prodotti non hanno rischi di provocare reazioni allergiche solo cercando termini come “ipoallergenico” o “senza profumi”.

Partner di Guida Estetica.it

Dott.ssa Arianna Tinti

Estheticon.it

Estheticon.it
Dott. ssa Arianna Tinti M.D. è uno specialista nell'intervento di Mastoplastica additiva sul portale Estheticon.it

Seguimi su Facebook

Articoli dal Blog

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.