ariannatinti@libero.it

(+39) 349 53 22 942

   

Attenzione alle bufale in Medicina e Chirurgia Estetica

In tempi recenti si fa un gran parlare di "bufale", cioè di notizie false di vario tipo divulgate sui media per le più disparate ragioni. A volte, però, la grande diffusione e il continuo ripetersi di tali "informazioni " finiscono per essere certezze.

Questo succede anche nel campo della Medicina, ancor più in Medicina e Chirurgia Estetica.

Un esempio di questo fenomeno è fornito dai poteri anti età dei prodotti cosmetici e nutraceutici.

Le ditte produttrici di tali prodotti, secondo precise strategie di marketing, tendono a promuovere i loro articoli attraverso la promessa di ottimi risultati, ma non sempre realisticamente raggiungibili, indipendentemente dalla loro qualità.

Un esempio ci è dato dall’acido ialuronico contenuto all’interno di alcuni cosmetici. L’acido ialuronico ha certamente grandi proprietà idratanti, ma, essendo una molecola molto grande, non può attraversare la pelle, dall’esterno fino in profondità, come, al contrario, viene affermato avvenire per alcune creme. Per farle raggiungere la profondità cutanea, quindi, non si può fare altro che depositare lì tale sostanza mediante iniezioni con ago.

Attenzione anche a ciò che viene diffuso sulle proprietà benefiche delle cellule staminali vegetali, sicuramente non in grado di rigenerare tessuti biologici umani, come, invece, viene asserito per alcuni cosmetici che le contengono.

Da prendere con le molle anche la pubblicità sui prodotti per combattere la caduta dei capelli: nessuno di essi è in grado di ripristinare i capelli perduti e di preservare efficacemente quelli rimasti.

Inoltre, è davvero possibile eliminare le smagliature? Purtroppo le smagliature bianche, cioè quelle di vecchia data, non si possono eliminare, perché si tratta di un compattamento degli strati della pelle, in maniera abbastanza simile a ciò che avviene ad una cicatrice, anche questo segno cutaneo più o meno marcato, ma indelebile.

Infine un cenno sull’utilità ed efficacia dei macchinari o dei metodi mini o per nulla invasivi. Generalmente le vere indicazioni a tali metodiche sono molto ristrette, per cui risultati soddisfacenti si possono ottenere solo in casi ben selezionati.

Diffondere l’idea che la mini invasività possa dare sempre un risultato sovrapponibile o addirittura migliore a tecniche classiche, magari un po’ più drastiche, ma certamente maggiormente collaudate, non è mai del tutto corretto.

Per questo è sempre bene affidarsi ad un esperto, come il chirurgo plastico, che abbia nel proprio bagaglio culturale metodi di vario tipo, invasivi o meno, classici o innovativi, che sia in grado, perciò, di consigliare di volta in volta la soluzione migliore e che più si avvicini alle esigenze fisiche e ai desideri di ognuno, in modo che il trattamento divenga veramente personalizzato, eseguito su misura.

Partner di Guida Estetica.it

Dott.ssa Arianna Tinti

Estheticon.it

Estheticon.it
Dott. ssa Arianna Tinti M.D. è uno specialista nell'intervento di Mastoplastica additiva sul portale Estheticon.it

Seguimi su Facebook

Articoli dal Blog

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.