ariannatinti@libero.it

(+39) 349 53 22 942

   

Mal di testa: un aiuto dalla medicina e dalla chirurgia plastica ed estetica

Dalla chirurgia plastica una speranza in più per chi soffre di cefalea muscolo-tensiva.

La correzione dell’abbassamento della palpebra e/o del sopracciglio, mediante un intervento in anestesia locale con un po’ di sedazione in regime ambulatoriale (blefaroplastica con o senza lifting del sopracciglio), sembra in grado di alleviare questa patologia, migliorando anche la qualità della vita. È quanto emerge da uno studio pubblicato recentemente su una famosa rivista scientifica internazionale.

Un abbassamento delle palpebre e/o delle sopracciglia può interferire con l’ampiezza del campo visivo e portare alla contrazione automatica dei muscoli della fronte, con la possibilità di indurre un dolore alla testa di tipo tensivo.

Inoltre, la contrazione pressoché continua del muscolo frontale induce nel tempo a formare molte rughe sulla fronte. Dalla volontà di distenderle per ragioni estetiche mediante iniezioni di tossina botulinica, si è potuto notare che il rilassamento delle rughe provoca anche l’attenuazione e spesso la scomparsa del mal di testa.

Le cause della cefalea muscolo-tensiva sono ancora dubbie, ma, oltre alla ben nota e documentata efficacia delle iniezioni di tossina botulinica, si è potuto constatare che anche la correzione dei cedimenti delle palpebre, del sopracciglio o di entrambi migliora notevolmente i sintomi di tale fastidiosa patologia.

Ancora una volta chirurgia e medicina estetica non significano solo frivolezza.

Blefaroplastica superiore PRIMA

 

Blefaroplastica superiore DOPO

Partner di Guida Estetica.it

Dott.ssa Arianna Tinti

Estheticon.it

Estheticon.it
Dott. ssa Arianna Tinti M.D. è uno specialista nell'intervento di Mastoplastica additiva sul portale Estheticon.it

Seguimi su Facebook

Articoli dal Blog

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione.